concorsi in atto

Ministero della Difesa G.U. n. 15 del 22/02/2019

Concorso 297 Allievi Scuole Militari

-

  • Titolo di studio richiesto: Licenza media
  • Termine presentazione domanda: 24/03/2019
  • Data e sede esami:

    Per tutti i concorsi, tramite il proprio profilo nel portale, il candidato accede alla sezione relativa alle comunicazioni, suddivisa in un’aera pubblica relativa alle comunicazioni di carattere collettivo (avvisi di modifica del bando, di eventuale pubblicazione della banca dati contenente i quesiti oggetto della prova di cultura generale, calendari di svolgimento delle prove previste dall’iter concorsuale o eventuali variazioni dei predetti calendari, ecc.), e in un’area privata relativa alle comunicazioni di carattere personale. Le comunicazioni di carattere collettivo inserite nell’area pubblica del portale hanno valore di notifica a tutti gli effetti e nei confronti di tutti i candidati. Tali comunicazioni saranno anche pubblicate nel sito www.difesa.it. 

Posti a concorso:

Per l’anno scolastico 2019-2020 sono indetti i seguenti concorsi, per esami, per l’ammissione di complessivi 297 giovani ai licei annessi alle Scuole Militari dell’Esercito, alla Scuola Navale Militare e alla Scuola Militare Aeronautica con la seguente ripartizione di posti per Forza Armata, sede e ordine di studi:

a) posti 180 (centottanta) per il concorso relativo all’ammissione alle Scuole Militari dell’Esercito, così ripartiti:
1) “Nunziatella” di Napoli:
- 3° liceo classico: posti 36 (trentasei);
- 3° liceo scientifico: posti 54 (cinquantaquattro);
2) “Teuliè” di Milano:
- 3° liceo classico: posti 36 (trentasei);
- 3° liceo scientifico: posti 54 (cinquantaquattro); 

b) posti 72 (settantadue) per il concorso relativo all’ammissione alla Scuola Navale Militare “Francesco Morosini”, così ripartiti:
1) 3° liceo classico: posti 20 (venti);
2) 3° liceo scientifico: posti 52 (cinquantadue);

c) posti 45 (quarantacinque) per il concorso relativo all’ammissione alla Scuola Militare Aeronautica “Giulio Douhet”, così ripartiti:
1) 3° liceo classico: posti 18 (diciotto);
2) 3° liceo scientifico: posti 27 (ventisette). 

Ai concorsi possono partecipare i cittadini italiani di entrambi i sessi che:

a) sono nati tra il 1° gennaio 2003 e il 31 dicembre 2004, estremi compresi; 

b) sono in possesso dell’idoneità all’ammissione al 3° liceo classico ovvero al 3° liceo scientifico o sono in grado di conseguire la predetta idoneità al termine dell’anno scolastico 2018-2019. Se hanno conseguito la predetta idoneità nel precedente anno scolastico, non dovranno aver conseguito al termine dell’anno scolastico 2018-2019 l’idoneità alla classe superiore. Se l’ammissione è stata conseguita all’estero è richiesta la dichiarazione di equipollenza ovvero di equivalenza (da allegare alla domanda di partecipazione) secondo la procedura prevista dall’art. 38 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165, la cui modulistica è disponibile sul sito web del Dipartimento della Funzione Pubblica. Il concorrente che non sia ancora in possesso del provvedimento di equipollenza o equivalenza dovrà dichiarare nella domanda di partecipazione di aver presentato la relativa richiesta; 

c) non sono incorsi nel divieto di frequenza della stessa classe per due anni, di cui all’art. 192, comma 4 del Decreto Legislativo 16 aprile 1994, n. 297; 

d) hanno sempre tenuto regolare condotta morale e civile e non sono stati espulsi da Istituti di educazione o di istruzione dello Stato; 

e) sono riconosciuti in possesso dell’idoneità quali Allievi delle Scuole Militari. Tale requisito verrà verificato nell’ambito degli accertamenti fisio-psico-attitudinali. 

I requisiti lettere c) e d) dovranno essere posseduti alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande.

Svolgimento dei concorsi

Nell’ambito di ciascun concorso è previsto lo svolgimento delle seguenti prove e accertamenti:

a) prova preliminare;
b) accertamenti sanitari;
c) accertamenti attitudinali;
d) prove di educazione fisica;
e) prova di cultura generale. 

Alle prove e agli accertamenti i concorrenti dovranno presentarsi muniti, a pena di esclusione, della carta di identità o di altro documento di riconoscimento provvisto di fotografia, in corso di validità, rilasciato da un’Amministrazione pubblica.